Regola#163dimenticaleportechehaichiuso

porte

DIMENTICA LE PORTE CHE HAI CHIUSO

Non ci provare.
Non lo fare.
Non tentare nemmeno di cominciare.

Non uniformarti.
Non cadere in quella trappola, anche se oggi è il 31 dicembre.

Non inciampare nel tranello che ha una definizione ben precisa.
I PROPOSITI PER L’ANNO NUOVO.

Nooooo!!!!
Non c’è niente di più pericoloso per cadere in depressione a metà gennaio, quando ti accorgi di non averne già più rispettato manco uno.
Concediti il lusso di goderti l’anno nuovo senza per forza importi qualcosa da fare: hai già tanta gente intorno che pretende tutti i giorni qualcosa da te.
Lasciati sorprendere dal 2016.

Piuttosto, concentrati sull’anno che sta per finire, e fai l’unica cosa giusta: dimentica le porte che hai chiuso.
Ripassa mentalmente tutte le situazioni cui hai messo un punto, tutte le occasioni che hai perso, tutte le volte che hai provato la sensazione di avere sbagliato.
Chiudi quelle porte.
E dimenticatene una volta per tutte.

E dimentica anche lui, perché se non è lì al tuo fianco oggi vuol dire soltanto due cose.
Primo: che sai stare benissimo anche senza di lui.
Secondo: che è un coglione, ma tanto questo l’avevi già capito, no?

E allora, o forse proprio per questo – dimentica tutte le porte che ti sei chiusa alle spalle, e preparati a quanto di nuovo e pazzesco e a volte difficile e a volte entusiasmante la vita ti sta per portare, ricordandoti che non sarà nulla che tu non possa affrontare.

Comprese le 104 regole nuove che arriveranno nel 2016!!!!
Che sia un Buon Anno, amica mia.
E che sia BonTon quanto basta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.