Regola#92vuoisopportaremegliounadelusione?trasformalainstupore!

92
…In men che non si dica, farai la stessa boccuccia adorabile degli angioletti di terracotta della Thun, invece di sospirare ti troverai a canticchiare e magari, un giorno, specchiandoti, ti accorgerai di avere anche l’aureola!

VUOI SOPPORTARE MEGLIO UNA DELUSIONE? TRASFORMALA IN STUPORE!

Uno dei ragazzi che ho amato di più, è una delle persone che credo d’aver ferito maggiormente. Ma non ho avuto scelta: dopo tanti anni insieme non ci amavamo più, non eravamo felici, e uno dei due doveva prendere una decisione. E’ toccato a me, e quindi quella cattiva, quella irresponsabile, quella che fugge davanti alle difficoltà, quella che vuole l’impossibile, sono automaticamente diventata io.

E il suo modo di punirmi è stato cucirmi addosso l’immagine più tristemente ovvia in questi casi: quella della poco di buono, che sicuramente stava con un altro ancora prima di lasciarmi con lui; per quasi tre anni nella sua vita ho rappresentato la cosa peggiore, l’incarnazione diabolica di una donna volubile e, soprattutto, traditrice, come non ha mai mancato di dire a chiunque avessimo in comune.

Nonostante queste bugie, non riuscivo a perdonarmi di avere tradito il suo progetto di vita, di avergli infranto il cuore; lui, che mi aveva accolta nella sua vita dedicandomi tutto il meglio di cui era capace. Lui, pieno di ideali e sogni e convinto che l’amore fosse un sentimento puro e degno di rispetto. Sapevo che lasciarci era stata l’unica cosa giusta da fare, ma non mi capacitavo di averlo fatto soffrire così. E anche molto mesi dopo, quando pensavo a lui pensavo all’onestà dei suoi sentimenti, e a come la vita fosse stata così ingiusta a fargli incontrare una come me.

Fino a qualche mese fa, quando vengo a scoprire che praticamente poco dopo che l’avevo lasciato, il mio ex dal cuore infranto e dai sentimenti puri, aveva iniziato un’altra storia. Con una ragazza impegnata con un altro. Che dura tutt’ora.

Scoprirlo, mi ha fatta cambiare per sempre. Perché mi sono resa conto che la gente – anche le persone con cui condividi tutto e che pensi di conoscere a fondo – in realtà nasconde sempre dei lati che non ti aspetti. Tutti prima o poi rivelano qualcosa che finisce irrimediabilmente di deluderti, e allora bisogna farsi trovare preparate

Perché la delusione è uno dei sentimenti peggiori che esistano, ti colpisce come un pugno in pieno fianco, ti toglie il fiato, ti lascia in ginocchio a chiederti come sia possibile, ti fa sentire inutile come un semaforo sempre attivo in una strada dove non passa mai nessuno. La delusione ti fa piegare le spalle in avanti, ti fa sospirare e ti lascia in viso un’espressione di malessere che traspare da tutto: dagli occhi, dalla bocca, dalle pieghe del collo.

Il problema è che non ci si può vaccinare contro la delusione, perché potenzialmente risiede in ogni persona e situazione che ci circonda; cosa fare quindi? Diventare donne ciniche e fredde, e impegnarci a costruire rapporti di plexiglass che ci preservino dalle cose brutte quanto da quelle belle? Impossibile. Sarebbe contro la nostra natura. E allora l’unica soluzione è lavorare sul sentimento della delusione, trasformandolo in STUPORE.

Conosci un tipo che ti sembra intelligente, carino e ci sa fare, lo frequenti e poi scopri che – anche lui, ahimè – è un bla-bla-bla “solo chiacchiere e distintivo”? Trasforma la delusione in stupore: ridici sopra, stupisciti che anche stavolta sia andata così, parlane con la tua migliore amica bevendoci un Martini sopra. Passerà prima ancora che tu sputi il nocciolo dell’oliva.

E’ da due settimane che stai a dieta e vai a correre tutti i giorni e secondo la tua bilancia hai perso due chili, ma quei jeans fighissimi che non riesci a mettere da mesi ancora non ti stanno, e a chiuderli rischi di far saltare il bottone e rompere il lampadario della camera? Trasforma la delusione in stupore!!! Ridici sopra (dopo aver tolto i jeans sennò a ridere non ce la fai), rimettili nell’armadio e indossa quella gonna lunga che ti sta anche meglio.

Hai chiesto ad una delle tue più care amiche un parere su un tipo che potresti iniziare a frequentare, e poi scopri che a frequentarlo ci finisce lei? Ridici sopra! Stupisciti di quanto la tua vita a volte somigli alla migliore delle commedie romantiche – anche se sei ancora nella fase della sfiga-prima-del-grande-amore.

Ricordati sempre che il potere di decidere come vivere e cosa provare, ce l’hai sempre e soltanto tu.
La delusione ti viene dagli altri, ma sei tu che devi gestirla. E allora prendila per il culo, sii più forte, e falla diventare stupore.

Impara a stupirti delle cose brutte quanto di quelle belle. Ti sentirai più forte di tutto, e il primo, meraviglioso risultato saranno proprio i lineamenti del tuo viso, perché la prima reazione fisica allo stupore è nell’espressione della bocca.
In men che non si dica, farai la stessa boccuccia adorabile degli angioletti di terracotta della Thun, invece di sospirare ti troverai a canticchiare e magari, un giorno, specchiandoti, ti accorgerai di avere anche l’aureola!

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.